Museum Kloster Sankt Georgen

L’ex monastero benedettino di St. Georgen è tra i complessi monastici meglio conservati della Svizzera. Fondato all’inizio del secolo XI, è stato oggetto di ristrutturazioni tra il secolo XV e XVI. Nonostanteulteriori interventi strutturali, l’assetto odierno del complesso rispecchia i primi ampliamenti risalenti al periodo tra il 1385 e il 1516. Il monastero comprende gli edifici di clausura con la sala capitolare, il refettorio, il chiostro, un dormitorio, le celle, la sala degli affreschi e la cappella. Degni di nota sono il chiostro tardogotico e la sala degli affreschi fatta allestire dall’ultimo abate di St. Georgen, David von Winkelsheim. Qui si possono ammirare i più importanti affreschi oggi conservati a nord delle Alpi databili attorno al 1516. Nel 1525, per l’imporsi della Riforma, il monastero fu chiuso.
Il complesso architettonico è proprietà della Confederazione dal 1926, oggi sotto la vigilanza dell'Ufficio federale della cultura.

Posizione/arrivo

Das Kloster liegt etwa zehn Gehminuten vom Bahnhof Stein am Rhein entfernt. Regionalzüge verkehren ab Winterthur und Schaffhausen. Von der Schiffsanlegestelle aus erreicht man das Kloster in rund fünf Gehminuten.

Ingresso

Adulti: 5 CHF / 4 euro
Bambini e adolescenti fino a 16 anni: gratis
Gruppi (minimo 10 persone): 4 CHF / 3 euro a testa

Ingresso gratuito per i soci Raiffeisen (incl. 3 bambini) con la carta Maestro o V PAY, MasterCard o Visa Card Raiffeisen personale raffigurante il contrassegno del societariato. Ingresso gratuito per i giovani con la carta Maestro o V PAY per la gioventù di Raiffeisen.

Museum Kloster Sankt Georgen
Fischmarkt 3
8260 Stein am Rhein

052 741 21 42

klostermuseum@bak.admin.ch http://www.klostersanktgeorgen.ch

gratuito
Da aprile a ottobre, dal martedì alla domenica, ore 10-17.
Chiuso il lunedí.